PEZZI DI STORIA...

giovedì 16 ottobre 2008

La "classifica" delle multe: auto-disciplina e... auto-beneficienza!

.
ARBA (PN) – All'interno di ogni squadra di calcio degna di tal nome, esiste un codice comportamentale cui attenersi, al quale vengono inevitabilmente affiancate le sanzioni pecuniarie per ciascun tipo di infrazione, da commisurarsi secondo la gravità della violazione (ci siamo già soffermati sull'argomento di recente: vedi post "La convivenza, i valori essenziali e l'importanza dele regole...", dd. 01.10.2008). Naturalmente un siffatto impianto organizzativo, seppur rudimentale, necessita comunque degli interpreti che vi diano concretezza e lo rendano quanto più possibile efficiente. Ebbene, in casa "Arbese" il ruolo chiave è interpretato (con una insospettabile spigliatezza) dal nostro Stefano Marcolina, nella duplice veste di cassiere-esattore (a sinistra). Questo compito ingrato, che il nostro Marcolina svolge certamente a malincuore, potrebbe esporlo ingiustamente al rischio di non essere troppo ben voluto; basti pensare però al fatto che egli svolge, in buona sostanza, una nobile funzione che è parificabile a quella degli enti previdenziali: vi chiede un simbolico contributo oggi, nel vostro stesso interesse, per garantirvi un futuro sereno e ricco di benessere (a tavola!). Siate comprensivi dunque ed assecondate con indulgenza ogni richiesta, nella consapevolezza di contribuire al bene comune. Rientra poi nell'ordine naturale delle cose l'eventualità che possano insorgere delle dispute sull'opportunità o meno della sanzione e/o sull'entità della stessa. A tal uopo è stata istituita, con una votazione democratica all'interno dello spogliatoio, una sorta di "commissione di saggi" (a destra), che avrà il compito di dirimere eventuali diatribe e di pronunciarsi ogniqualvolta ci si trovi di fronte ad una situazione di incertezza. I tre soggetti integerrimi chiamati a svolgere questo compito di alta responsabilità, prescelti per la loro integrità morale e l'innato senso di giustizia, sono il capitano della squadra, Andrea Biasoni, e i due clautani, Stefano Parutto e Fabio Martini. Ricordo infine, ancora una volta, che il ricavato sarà devoluto a fine anno in auto-beneficienza a sfondo eno-gastronomico. In ossequio al principio della trasparenza, dalla prossima settimana in avanti, esporremo sul Blog la classifica aggiornata delle multe, permettendo così a chiunque di monitorare costantemente la situazione. In conclusione un'idea suggestiva: una forma tangibile di riconoscimento per colui che al termine della stagione figurerà come il maggior contribuente. Fatevi sotto: ogni proposta è ben accetta...
.

2 commenti:

dav ha detto...

blog fantastico, non c'è che dire! complimenti.

Enrico IODICE ha detto...

Caro "dav", non ti conosco, ma mi fa molto piacere che tu segua il nostro Blog e ti ringrazio sentitamente per gli apprezzamenti!

GOALS STAGIONE '08/'09

UN ANNO DI BLOG! (video)