PEZZI DI STORIA...

domenica 5 ottobre 2008

Gara gettata alle ortiche con il Villanova: finisce 1-3!

.
ARBA (PN) – Un'altra cocente sconfitta per la compagine neroverde che dopo sole tre giornate di campionato si trova già nelle condizioni di dover rincorrere. Il rammarico per il risultato di oggi viene dal fatto che l'Arbese, dopo aver rimontato lo svantaggio iniziale (primo gol in Campionato!) e dato la netta sensazione di poter fare propria la gara, ha irrimediabilmente compromesso tutto con due clamorose ingenuità nel giro di pochi minuti. La formazione presenta qualche novità rispetto alle ultime uscite, un pò per necessità ed un pò per scelta tecnica: mister Biasoni finisce tra i pali al posto dell'acciaccato "Pagnoca" (tendinite) e capitan "Ciccio" Biasoni è dirottato a centrocampo con Federico a fare il libero. Al 5' c'è la prima occasione per gli ospiti che presentano un attaccante solo davanti a mister Biasoni: palla sul fondo. L'Arbese si affaccia in avanti al 22' con un tiro di Martini che finisce fuori. Al 24' si rompono gli equilibri con il vantaggio del Villanova: punizione dal limite e gran botta nel sette. Otto minuti più tardi arriva la risposta dei neroverdi che trovano il pareggio con la prima segnatura in campionato: assist di Scandella per Burello che entra in area ed incrocia di prima intenzione sul palo lontano. 1-1 e palla al centro. Il primo tempo si chiude con un tentativo di Parutto che calcia a lato dai sedici metri. La ripresa si apre con una conclusione di Martini (ancora una volta tra i più pimpanti) bloccata in due tempi dal portiere. Al 53' sono gli ospiti a calciare un pallone alto da buona posizione. Il nuovo vantaggio del Villanova giunge al 59', ancora su punizione, per un fallo ingenuo commesso da Parutto: rasoterra teso che sorprende Remo Biasoni sul proprio palo e finisce in fondo al sacco. Appena il tempo di mettere la palla al centro ed ecco la frittata del 3-1: su un rilancio la difesa liscia clamorosamente la sfera, concedendo il via libera all'attaccante avversario che realizza con un morbido pallonetto. La gara finisce lì. Prima della conclusione da segnalare l'espulsione di Civitico al 66' per doppio giallo, due occasioni ancora per il Villanova che approfitta degli ampi spazi concessi dall'Arbese (pallonetto oltre la traversa e tiro respinto di piede da Remo Biasoni in uscita) e un'altro cartellino rosso, questa volta per gli ospiti, ancora per doppia ammonizione. Si prospettano quindi tempi duri per l'undici neroverde, che dovrà lavorare ancora molto... La strada, per fortuna, è ancora molto lunga.
__________________________

1 Biasoni Remo; 2 Sovran Fausto (14 Lorenzi Valentino); 3 Federico Andrea; 4 Martini Fabio; 5 Del Pin Alessandro; 6 Biasoni Andrea [C]; 7 Marcolina Stefano; 8 Parutto Stefano (17 Madrusa Jezabel); 9 Burello Roberto (15 Pipoli Luca); 10 Scandella Matteo (13 Battocchio Andrea); 11 Civitico Andrea; 12 Iodice Enrico; 16 Rovedo Luca.
.

8 commenti:

esattore ha detto...

Sicuramente non è un bel momento ma in una stagione tutte le squadre hanno un paio di momenti difficili.. il nostro purtroppo come l'anno scorso è arrivato all'inizio. Bisogna tener duro restare compatti e cercare di riprendersi. Rispetto agli altri anni il livello del campionato è sicuramente sceso e sarà molto più equilibrato per cui tempo per recuperare posizioni in classifica ce n'è! Siamo appena alla terza giornata.. Ora GUAI A CHI MOLLA!!

--TREZEGUET-- ha detto...

BOIA CHI MOLLA...ESATTORE DEVI DARE PIU' QUALITA' AL CENTROCAMPO....DAI CHE ALMENO LE SCOMMESSE CI TENGONO A GALLA

Enrico IODICE ha detto...

Mi compiaccio con il nostro "esattore" e mi unisco al suo appello, sottoscrivendo parola per parola. Nelle difficoltà devono emergere i valori...
Colgo l'occasione anche per complimentarmi con i "nostri" Faelli, Totis e Rizzo che ieri sono andati a segno con le rispettive squadre: avanti così ragazzi!

esattore ha detto...

Spero che non sia solo il redattore a sottoscriverle.. E poi basta guardare i risultati e classifica.. Mi sembrano alquanto strani.. Il villanova visto ieri è primo, davanti a odas vajont e aurora... Con tutto il rispetto dubito saranno quelle le squadre che in primavera si giocheranno il campionato... Bisogna credere in noi stessi e, consapevoli che bisogna migliorare,un po alla volta recuperando gli acciaccati risalire la classifica.. Ma tutti uniti non ognuno per conto suo.. CAPITO ANDREA???

NANDO ha detto...

ENRICO TI RINGRAZIO DEI COMPLIMENTI.
VI AUGURO UN PRONTO RISCATTO GIA' DA DOMENICA.
NON MI PERMETTO DI DARVI CONSIGLI, ANCHE PERCHE' VI SCRIVE UNO CHE GIOCA NELLA SQUADRA PIU' PERFORATA DELLA REGIONE..., PERO' VI DICO DI TRADURRE TUTTI I VOSTRI OTTIMI PROPOSITI IN ALTRETTANTI SACRIFICI IN ALLENAMENTO. L'UNICA MEDICINA CHE IL CALCIO (E NON SOLO) CONOSCA E' L'APPLICAZIONE, IL SACRIFICIO, LA CONCENTRAZIONE E TANTO TANTO SUDORE.
ALLE 14.30 DELLA DOMENICA, QUANDO L'ARBITRO FISCHIA L'INIZIO DELLA PARTITA, NON DIVENTIAMO DEI FENOMENI SOLO PERCHE' CE LO SIAMO DETTI AL BAR AL VENERDI...!!
E NOI DELL'AQUILA NE SAPPIAMO QUALCOSA!!!
FORZA E SU LE MANICHE DELLA CAMICIA!

Biaso ha detto...

Eccomi anche se con ritardo!!...nessuno si fasci la testa, abbiampo perso,ma nel calcio ci sta, abbiamo però anche dimostrato di saper vincere, convincere e stringere i denti, adesso tutti zitti, tutti che diano una mano a tutti, perchè siamo una squadra forza a lavorare seriamente agli allenamenti!!

Biasoni Franco ha detto...

Naturalmente a tutte queste belle parole mi associo anch'io , ricordando le parole di JFK " Non chiedere cosa può fare la squadra per te , ma tu cosa puoi fare per la squadra " così si ottengono risultati solo se si gioca per la squadra metterci tanto ma tanto sudore.

Candido Cannavò ha detto...

Infatti JFK l'hanno ammazzato...

GOALS STAGIONE '08/'09

UN ANNO DI BLOG! (video)